Telefono Hotline no.verde: 800 816813 (solo da rete fissa) 0472/844069
Scegliere il paese Italia
italiano
Cataloghi
Cataloghi e mailing
Opiflor

Condizioni generali di vendita

Condizioni generali di vendita (CGV)
TuEs! Handelsgesellschaft mbH (Opiflor)


Art. 1 Ambito di applicazione
Le presenti Condizioni Generali di Vendita disciplinano esclusivamente il rapporto contrattuale tra il venditore TuEs! Handelsgesellschaft mbH, Hohlweg 1, 97232 Giebelstadt-Sulzdorf, di seguito denominato “Venditore” e i rispettivi acquirenti, di seguito denominati “Acquirenti”. Per rapporto contrattuale si intende qualsiasi contratto concluso dal Venditore, in base al quale il Venditore si obbliga a consegnare delle merci e a fornire servizi all’Acquirente. L’Acquirente, con l’invio dell’ordine, dichiara espressamente di conoscere ed accettare le presenti Condizioni Generali di Vendita.
Acquirenti sono esclusivamente imprenditori. Imprenditore è una persona fisica o giuridica o una società di persone con capacità giuridica, la quale esercita professionalmente, a conclusione di un negozio giuridico, un’attività economica commerciale o indipendente (art. 14 BGB, Codice Civile tedesco).
Termini e condizioni stabilite dall’Acquirente sono in contraddizione con le presenti, salvo diversamente concordato.

Art. 2 Oggetto di contratto
L’oggetto del rispettivo contratto è la vendita di beni da parte del Venditore all’Acquirente, in particolare la vendita di forniture per fioristi. La consegna è effettuata esclusivamente all’interno dell’Unione Europea.
Piccole variazioni di colore, forma e lavorazione degli articoli rispetto ai prodotti indicati restano espressamente riservate. Accessori ed oggetti decorativi mostrati nelle immagini di rappresentazione dei prodotti non costituiscono elemento contrattuale, salvo che non siano espressamente inclusi in esso.

Art. 3 Conclusione del contratto e lingua del contratto
L’Acquirente può effettuare un ordine per telefono, fax, lettera ed e-mail, così come mediante aiuto del modulo d’ordine presente nel catalogo o tramite il sito internet del Venditore. Per ordini avvenuti via e-mail, lettera, telefono o fax, il contratto di vendita si considera concluso al ricevimento da parte dell’Acquirente di un’e-mail, una lettera o un fax di conferma d’ordine, nel quale il Venditore conferma la conclusione del contratto in forma scritta. Il contratto di vendita si considera altrettanto concluso all’atto di consegna della merce da parte del Venditore all’Acquirente. Nel caso di un ordine effettuato mediante shop online all’interno del sito internet del Venditore, il contratto di vendita si considera concluso al ricevimento da parte dell’Acquirente di una e-mail di conferma d’ordine.
La lingua principale per la stipulazione del contratto è il tedesco.

Art. 4 Fasi tecniche per la stipula del contratto, il riconoscimento e la correzione di errori di inserimento dati
In dettaglio, l’Acquirente effettua le seguenti fasi tecniche:
  • Dopo aver selezionato i prodotti desiderati, cliccare sul tasto “Alla cassa” nel proprio carrello;
  • Inoltro alla pagina “Metodo di pagamento e di spedizione”, selezionare il metodo di pagamento e di spedizione; poi cliccare su “Avanti”;
  • Visualizzazione dell’indirizzo di fatturazione e di consegna. Qualora l’indirizzo di fatturazione e di consegna siano differenti, qui è possibile aggiungere un indirizzo di consegna separato e modificare l’indirizzo di fatturazione inserito al momento della registrazione e quindi memorizzato nel proprio conto cliente;
  • Visualizzazione riassuntiva di tutti gli articoli selezionati; qui è possibile modificare il contenuto del carrello;
  • Per il completamento dell’ordine cliccare sul tasto “Acquista”.
L’Acquirente può correggere i dettagli dell’ordine utilizzando le consuete funzioni del mouse e della tastiera così come tramite i link di “modifica” forniti nella pagina riassuntiva dell’ordine. L’Acquirente può inoltre correggere i dettagli dell’ordine utilizzando il tasto “Indietro” del browser internet o cliccando sulle fasi precedenti dell’ordine visualizzate nell’area superiore del negozio online.

Art. 5 Esecuzione del contratto, spese di spedizione e consegna
Tutti i prezzi sono indicati al netto in Euro escluse eventuali imposte sul fatturato così come spese d’imballaggio e di spedizione.
Le spese di spedizione, sostenute dall’Acquirente per la consegna delle merci provenienti dalla sede principale del Venditore, ammontano a 7,00 € per ordini fino a 70,00 € all’interno della Germania. Per ordini superiori a 70,00 € le spese di spedizione sono gratuite. Per le consegne in altri paesi europei le spese di spedizione saranno calcolate sulla base delle tariffe di corrieri o spedizionieri. Il valore degli ordini con consegna gratuita può variare a seconda del paese di destinazione. Le spese di spedizione per la consegna di merci all’interno dell’Italia ammontano a 10,00 € per ordini fino a 200,00 €. Per ordini superiori a 200,00 € le spese di spedizione sono gratuite. Se l’Acquirente accetta di ricevere consegne parziali, il Venditore si assume i costi di spedizioni aggiuntivi. Se l’Acquirente accetta di ricevere consegne parziali, il Venditore si assume i costi di spedizioni aggiuntivi.
Il Venditore si obbliga immediatamente dopo la conclusione del contratto di spedire la merce all’Acquirente tramite posta o spedizioniere. Per ordini effettuati con pagamento anticipato, la spedizione avviene non appena il pagamento, contenente il numero della fattura, sarà stato accreditato sul conto del Venditore o il pagamento in contatti sarà pervenuto alla sede del Venditore.
La consegna avviene sempre a spese e a rischio dell’Acquirente. Il Venditore è legittimato, ma non obbligato, ad assicurare la merce su richiesta e a spese dell’Acquirente.
Per spedizioni all’interno della Germania, la consegna è effettuata entro 5 giorni lavorativi. Per ordini, i quali, a causa del loro volume, richiedono una consegna da parte di uno spedizioniere, la consegna all’interno della Germania avverrà entro 5 settimane. Per spedizioni all’interno dell’Europa, le consegne saranno effettuate entro i rispettivi tempi di consegna standard dei corrieri o spedizionieri. La consegna standard all’interno dell’Italia (escluse isole) può richiedere fino a 5 giorni lavorativi.
Qualora un articolo ordinato non dovesse essere disponibile a causa di mancata fornitura, nonostante la presenza di un obbligo contrattuale tra il Venditore e il suo fornitore, il Venditore avrà il diritto di recedere senza colpa dal contratto. In tal caso il Venditore si impegnerà ad informare l’Acquirente dell’indisponibilità della merce ordinata e rimborserà quanto prima i pagamenti già effettuati.

Art. 6 Responsabilità
Il Venditore risponde illimitatamente per i danni causati per dolo o grave negligenza, per occultamento doloso di difetti, per assunzione di un accordo di garanzia di qualità, per reclami ai sensi della legge di responsabilità sui prodotti nonché per lesioni mortali, fisiche o che compromettano la salute.
Il Venditore non risponde per altri danni se questi sono stati causati dal Venditore, da un rappresentate legale o da un agente ausiliario per semplice negligenza. In caso di violazione di obblighi contrattuali sostanziali, il cui adempimento è essenziale per la corretta esecuzione del contratto e sul cui rispetto l'Acquirente può regolarmente fare affidamento (i cosiddetti obblighi cardinali), il Venditore si assume la responsabilità limitatamente al risarcimento dei danni prevedibili e tipici del contratto, a condizione che tali danni siano stati causati da lieve negligenza.
Le suddette esclusioni e limitazioni di responsabilità non incidono sulle norme di legge che sottopongono il Venditore, a causa di determinati atti o omissioni, a responsabilità senza colpa.

Art. 7 Garanzia
Il Venditore è generalmente responsabile ai sensi delle disposizioni di legge sulla vendita (art. 434 segg. BGB, Codice Civile tedesco) per i difetti della merce.
Il periodo di garanzia, ai sensi dell’art. 437 BGB (Codice Civile tedesco), è di un anno dalla consegna della merce ordinata all’Acquirente. Non è prestata alcuna garanzia nel caso di merce usata. Il periodo di garanzia ridotto non si applica a pretese dell’Acquirente, per le quali il Venditore risponde illimitatamente ai sensi dell’art. 5. In tutti gli altri casi, il periodo di garanzia legale decorre dalla consegna della merce ordinata all’Acquirente.
Salvo restando che l’Acquirente non sia un consumatore, il Venditore ha il diritto di scelta tra la riparazione del difetto o la successiva consegna di merce priva di difetti ai sensi dell’art. 439 comma 1 BGB (Codice Civile tedesco).
L’Acquirente, finché sia presente una transazione commerciale bilaterale ai sensi del codice commerciale tedesco, è tenuto ad esaminare la merce ordinata subito dopo la consegna. Ciò si riferisce in particolare alla completezza della merce e alla relativa funzionalità. I difetti rilevati al momento dell’esaminazione o rilevabili senza ulteriori indugi devono essere immediatamente segnalati al Venditore allegando una descrizione dettagliata del difetto. Se l’Acquirente omette di segnalare al Venditore il difetto, la merce s’intenderà approvata, salvo che si tratti di un difetto non rilevabile durante l’esaminazione.
Difetti della merce che non possono essere rilevati nel corso di una corretta esaminazione, ai sensi del suddetto paragrafo, devono essere segnalati immediatamente dopo la loro rilevazione al Venditore, a condizione che sia presente una transizione commerciale bilaterale; in caso contrario la merce s’intende approvata anche in considerazione di tale difetto.

Art. 8 Condizioni di pagamento, ritardo di pagamento e riserva di proprietà
Il prezzo di acquisto matura subito dopo la conclusione del contratto d’acquisto. Il pagamento deve avvenire tramite fattura, addebito diretto o pagamento anticipato.
Il Venditore si riserva il diritto di richiedere il pagamento anticipato nel caso in cui l’Acquirente scelga come metodo di pagamento l’acquisto contro fattura e qualora si presenti un risultato negativo in seguito ad una verifica della solvibilità.
In caso di pagamento anticipato, l’Acquirente dovrà versare l’importo della fattura, indicando il relativo numero di fattura, sul conto del Venditore o far pervenire suddetto importo in contanti presso la sede del Venditore

Banca: Raiffeisenkasse Vintl Genossenschaft
IBAN: IT12G0829559080002300003417
Swift-BIC: RZSBIT21050
ABI: 08295
CAB: 59080
Conto nr.: 2300003417

L’Acquirente è ritenuto in mora qualora non abbia effettuato il pagamento entro 30 giorni dalla scadenza. Nel caso in cui l’Acquirente sia in mora di pagamento, saranno applicati al prezzo d’acquisto, durante il periodo di mora, interessi ad un tasso di 9 punti percentuali sul tasso base. Il Venditore si riserva il diritto di dimostrare i notevoli danni di mora e di farli valere nei confronti dell’Acquirente.
Nelle transazioni commerciali, la proprietà della merce acquistata è trasferita dal Venditore all’Acquirente solo nel momento in cui l’Acquirente ha saldato tutti i crediti derivanti dal rapporto commerciale con il Venditore (riserva di proprietà estesa).
Se la riserva di proprietà del Venditore sulle merci acquistate nell’ambito di una transazione commerciale si estingue a seguito della rivendita, del collegamento o della lavorazione delle merci acquistate dall’Acquirente, il nuovo oggetto o il credito derivante da una delle suddette azioni subentra alle merci acquistate (riserva di proprietà estesa).

Art. 9 Protezione dei dati
All’Acquirente si dichiara che i suoi dati personali essenziali per l’elaborazione dell’ordine saranno memorizzati, elaborati e, se necessario, trasmessi anche a società collegate al Venditore. Una trasmissione dei dati ai fini di verifica della solvibilità alla società Creditreform, Martin-Luther-Straße 2, 97072 Würzburg è effettuata esclusivamente per il suddetto scopo, necessario per l’elaborazione dell’ordine. Il Venditore assicura di non trasmettere i dati a terzi per altri scopi (ad esempio per scopi pubblicitari).
Ulteriori dettagli, comprese le informazioni sui Suoi diritti in qualità di interessato, si trovano nell’informativa sulla protezione dei dati personali del Venditore.

Art. 10 Disposizioni finali
Alle presenti Condizioni Generali di Vendita e al relativo contratto di acquisto stipulato è applicato esclusivamente il diritto tedesco, con esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti per la vendita internazionale di beni (CISG).
Il foro competente per qualsiasi controversia, derivante da o in relazione alle presenti condizioni e all’intero rapporto giuridico tra le parti contraenti, è la sede aziendale del Venditore. Tuttavia, il Venditore è libero di far valere i propri diritti nei confronti dell’Acquirente anche in altri fori competenti legalmente riconosciuti.
Se una o più disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita sono considerate parzialmente o totalmente inefficaci, le altre disposizioni continueranno, ciò nonostante, ad avere piena efficacia.





 
Ritornare